Category Archives: L’italia dei circoli

Tra i progetti in programma c’è un convegno sul tema del diritto di voto ai lavoratori marittimi’. “Nel nostro territorio è un argomento molto sentito: numerose persone lavorano sulle navi e quando ci sono le elezioni, se si trovano al largo, non possono votare. Vorremmo invitare esperti di diritto e politici, oltre che ovviamente il nostro presidente nazionale, nonché ministro del Turismo, on. Brambilla, per cercare di affrontare questo problema che riguarda moltissimi cittadini”.
Per informazioni sul Circolo Versilia, scrivere a: cdlv.passaglia@libero.it

Attenti alle tematiche sociali

“Siamo attenti alle tematiche sociali e ai cittadini più bisognosi” spiega Mariella Ferraro, presidente del comitato esecutivo provinciale dei Circoli della Libertà di Cosenza. “Tra le ultime iniziative che abbiamo portato avanti c’è una borsa di studio lanciata dal neonato Circolo “Generazione Libera” di Altomonte, presieduto da Domenico Giglio: la borsa sarà in memoria di Costantino Belluscio, ex sindaco di Altomonte recentemente scomparso, noto a tutti per il suo grande impegno sociale e politico. A beneficiarne sarà lo studente più meritevole delle scuole superiori”.

In aiuto di chi ha bisogno!
“Siamo attivi su tematiche dal risvolto sociale” spiega Tommaso Cicchetti, presidente del Circolo “Sinergie e Libertà” di Amaseno (Frosinone). “Siamo partiti in dieci un paio di anni fa, per poi arrivare a circa duecento iscritti. Tra i risultati di cui andiamo fieri, c’è la raccolta fondi in favore dei bambini bielorussi attraverso i nostri gazebo. Da più di un anno, siamo attivi a sostegno dei terremotati dell’Abruzzo: abbiamo raccolto denaro e beni di prima necessità”. Inoltre il Circolo della Libertà ha attivato una sportello di ascolto e consulenza per tutti i giovani disoccupati. “Mi impegno in prima persona” chiarisce Cichetti “a consigliare e supportare nella ricerca di lavoro”.

 

, a cui i cittadini possono rivolgersi per avere informazioni su più fronti: dai problemi del territorio alle questioni più pratiche (pagamento bollettini, sanità, tasse, ricerca di lavoro….). Desideriamo poi anche spiegare a tutti le iniziative portate avanti dal Governo”.

 

Uno sportello al servizio dei cittadinii
russo_per_circoli“Il mio impegno è rivolto al sociale” così ci racconta Roberto Russo, presidente del comitato esecutivo provinciale dei Circoli della Libertà della Provincia di Livorno, nonché presidente del Circolo “Livorno popolo libero”, e consigliere comunale della città di Livorno. “Il nostro Circolo è attivo dal 2007 e conta diverse decine di persone. Il nostro obiettivo è aiutare i cittadini, per questo nella nostra sede abbiamo aperto uno sportello servizi dove chiunque può venire per chiedere informazioni che riguardano il lavoro, la burocrazia, la salute, il sociale…. I volontari si alternano per garantire un servizio quotidiano”. Il Circolo “Livorno popolo libero” vuole essere un’alternativa vincente e concreta in una città da sempre di sinistra.

 

“Il Circolo di Capena è composto quasi esclusivamente da donne” conclude Camplone “e ha ottenuto diversi risultati. Tra questi la creazione di un parcheggio “rosa” di fronte alla farmacia comunale, istituito dall’allora sindaco Riccardo Benigni, con l’obiettivo di dare un servizio alle donne in dolce attesa”.

Un Governo che ha dimostrato di essere veramente attento ai problemi della gente. “Basti pensare all’impegno concreto in seguito alla tremenda tragedia che ha colpito la nostra regione l’anno scorso” continua Sichetti. ” Berlusconi ha ridato una casa a 40.000 sfollati. Anche noi ci siamo subito rimboccati le maniche, e abbiamo organizzato diverse squadre di lavoro per aiutare i terremotati. Ancora oggi siamo impegnati su questo fronte, per soccorrere chi ha necessità su diversi fronti. Chi volesse darci una mano può scrivere all’indirizzo mail: filipposicchetti@yahoo.it”.

 

Per la sicurezza dei cittadini
AZZARINI_07ok“Noi siamo al servizio dei cittadini” spiega Gionata Azzarini, presidente del comitato esecutivo provinciale dei Circoli della Libertà di Parma, nonché presidente del Circolo “Oltre Torrente”. “Uno dei temi che ci sta più a cuore e su cui stiamo lavorando da anni è la sicurezza. Abbiamo organizzato banchetti, incontri e convegni, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di combattere la piccola criminalità, che in alcuni quartieri, purtroppo, è piuttosto diffusa e rende la vita difficile. Grazie anche alle nostre battaglie, alcuni risultati sono stati raggiunti. Sono state installate molte telecamere, ed è così migliorata l’illuminazione delle via più a rischio. il Comune ha assunto poi nuovi poliziotti e  vigilanti notturni.

“Invitiamo il presidente Brambilla a venirci a trovare, per confrontarsi con noi su questo tema” conclude Pantini.

Un network di aziende eccellenti
Belluscio_Alessandro«Noi puntiamo sulla valorizzazione del territorio» spiega Alessandro Belluscio, presidente del Circolo “Impegno per Vicenza”, nonché presidente del comitato esecutivo dei Circoli della Libertà della stessa Provincia veneta. «Stiamo quindi elaborando un progetto per far conoscere le bellezze locali. Abbiamo già raccolto tutte le aziende di eccellenza enogastronomica della nostra Provincia: pubblicizzeremo questo network attraverso convegni, incontri, opuscoli”.Vicenza vanta poi uno dei centri golfistici più belli d’Italia, il Golf Club Colli Berici: “Ci stiamo impegnando a farlo apprezzare, perché è una vera ricchezza per il nostro territorio. Un soggiorno da noi può unire natura, sport, salute, buona cucina e anche architettura: basti pensare alle meravigliose ville palladiane” .Il Circolo organizza poi mensilmente incontri letterari e presentazioni di libri, a cui partecipano molti giovani e studenti.