temporanea

LODO MONDADORI, BRAMBILLA: “DECISIONE INGIUSTA”

Pubblicata il 3 giugno 2011

“La sentenza della Corte d’appello di Milano sul lodo Mondadori – osserva il ministro del Turismo, on. Michela Vittoria Brambilla – appare gravemente iniqua, anche perché condanna il gruppo Berlusconi a pagare un risarcimento di gran lunga superiore al valore della partecipazione di Fininvest nella casa editrice. Impossibile, poi, non sommare quest’ultima anomalia alle numerosissime anomalie che si registrano nelle inchieste penali a carico del premier, evidentemente oggetto di una persecuzione giudiziaria senza precedenti. Mi auguro che la Corte di Cassazione bocci una decisione ingiusta”.