Lettere

LE RIFORME CHE FAREI

Pubblicata il 14 ottobre 2009

Perché la legge elettorale non la fanno proporre a noi cittadini? Qualche idea noi cittadini l’avremmo: via le province, comuni con non meno di 10.000 abitanti, cariche parlamentari rinnovabili solo per due mandati consecutivi di 5 anni ciascuno, max 600 eletti tra camera e senato, pensione parlamentare dopo i 60 anni con maggiorazione del 20/30% di quella maturata con il lavoro fino ad un max complessivo di 100.000,00 eu annui, ecc. ecc. Dopo di che, che sia un sistema alla tedesca o meno poco importa. Ho paura però che dicono di voler cambiare la legge per restare in sella ancora loro.
Via e-mail